was successfully added to your cart.

[Esplora il significato del termine: Pil, l’Italia corre meno della Ue: crescita a +1,4%. Sale il deficit] Pil, l’Italia corre meno della Ue: crescita a +1,4%. Sale il deficit.

By 9 marzo 2016News

Se l’Europa «festeggia» il suo quarto anno fuori dalla crisi, per l’Italia il giro di boa è più recente: la nostra crescita è tornata con il segno più solo nel 2015 (+0,8%), ma si rafforzerà quest’anno (+1,4%) e nel prossimo anche se le previsioni d’inverno della Commissione europea sono riviste leggermente al ribasso rispetto a quelle di novembre. A preoccupare l’esecutivo di Bruxelles non è però il nostro Pil bensì il deficit, stimato in crescita all’1,5% così come il debito pubblico al 132,4%.

La Commissione Ue ha tagliato anche la stima di crescita nell’eurozona quest’anno da 1,8% a 1,7% mentre l’ha confermata per il 2017 a quota 1,9%. Per la Ue 1,9% quest’anno e 2% l’anno prossimo (stima di novembre 2% e 2,1%). Bruxelles segnala come l’economia europea stia entrando adesso nel quarto anno di ripresa e l’espansione dell’attività «continui a un ritmo moderato guidata principalmente dai consumi». Tuttavia, ha sottolineato il commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici, sull’economia dell’Eurozona gravano le incognite del contesto internazionale e del rallentamento cinese: «A livello mondiale dobbiamo constatare che le prospettive di crescita si sono deteriorate, in particolare in Russia, Brasile e Cina, dove vediamo un rallentamento progressivo e controllato». Tutti questi rallentamenti delle economie emergenti, ha spiegato, «annullano in parte il deprezzamento positivo dell’euro» e allo stesso tempo «incidono sulle esportazioni dell’eurozona».

Fonte: Corriere.it

Leave a Reply